Cucina Grana Padano

Muffin salati di formaggio: un pasticcino col cuore di Grana

Noti soprattutto per la consistenza soffice e il sapore dolce e unico, ottimi a colazione, merenda o per terminare un pasto nel migliore dei modi, ultimamente i muffin stanno andando forte anche nella loro versione “salata”, ideale per antipasti, aperitivi, buffet. Al prosciutto, alle erbette aromatiche, con verdure come zucca o zucchine, ci si può davvero sbizzarrire, ma un approfondimento a parte meritano i muffin di formaggio… Oggi sperimenteremo una tipologia particolare: i muffin salati al Grana Padano.

Chi non conosce i muffin?

Citare i muffin salati al formaggio può sembrare strano, perché probabilmente siete abituati a vedere questi simpatici e deliziosi tortini ripieni di mille sfiziosità: mirtilli, cioccolato, lamponi e chi più ne ha più ne metta. Le loro origini sono rintracciabili in Inghilterra fin dall’inizio del 1700. Inizialmente pare che venissero preparati per la servitù dei nobili con i rimasugli del pane e dei biscotti. Piano piano la loro lavorazione è cambiata e sono diventati una vera prelibatezza, oltrepassando presto i confini inglesi per sbarcare negli Stati Uniti e oggi in tutta Europa, e non solo.

02_muffin_grana_padano.jpg

LEGGI ANCHE: Come ottenere delle perfette scaglie di Grana Padano

Ingredienti dei muffin salati di formaggio

Saranno sufficienti un po’ di pazienza, una piccola scorta di pirottini, un cucchiaio di legno e un paio di ciotole, e avrete i vostri muffin di formaggio. Sei, per la precisione, con i seguenti ingredienti:

  • 200 g di farina,
  • 40 g di Grana Padano DOP,
  • 80 g di Provolone dolce stagionato,
  • 90 ml di latte,
  • 50 ml di olio extravergine di oliva,
  • 1 cucchiaio di lievito in polvere per torte salate,
  • 1 uovo,
  • sale e pepe q.b.

03_muffin_grana_padano_tipi_di_muffin.jpg

LEGGI ANCHE: Il Provolone impiccato: come cuocere il formaggio alla brace

Come fare i muffin di formaggio

Cominciate sbattendo insieme in una ciotola le uova con l’olio e il latte, quindi aggiungete sale e pepe. In un’altra ciotola mescolate la farina con il lievito e i formaggi grattugiati. Incorporate tutto insieme col cucchiaio di legno, badando di non mescolare troppo e lasciando l’impasto dei muffin di formaggio un po’ granuloso.

Riempite i pirottini fino a mezzo centimetro dal bordo, quindi cuoceteli in un forno preriscaldato per 20-25 minuti a 180 gradi. Quando cotti, estrarre e lasciare raffreddare. Quando saranno a temperatura ambiente (ma anche un po’ caldi non sono male), potrete finalmente gustarvi questi favolosi pasticcini con il cuore di Grana.

04_muffin_grana_padano_preparazione_muffin.jpg

LEGGI ANCHE: Come si fa la mozzarella in carrozza? Ecco i trucchi per non sbagliare

Quando servire i muffin salati?

I muffin salati possono essere serviti come antipasto oppure come parte di un buffet originale, magari affiancati da un vassoio di bignè salati. Stupite gli amici con tante tipologie diverse. Si possono, per esempio, preparare i muffin con tipologie diverse di formaggi: Asiago Fresco, Piave, Taleggio o Montasio per chi ama i gusti più decisi. Senza dimenticare che i muffin salati si possono preparare con tantissimi altri ingredienti: olive, pomodori secchi, prosciutto, pancetta, salame, verdurine… Fateci conoscere le vostre ricette preferite!

LEGGI ANCHE: Canestrini di Parmigiano con insalata: una deliziosa ricetta estiva

“Muffin Man”

Un’ultima curiosità: i muffin si sono meritati anche una canzone di Frank Zappa, “Muffin Man”, pubblicata nel 1975. Forse il brano è un attacco alla ripetitività della vita contemporanea, ma il significato risulta piuttosto ermetico, nello stile dell’eccentrico autore e musicista americano.

Frank Zappa in ogni caso non si era accontentato di una canzone: aveva probabilmente un debole così forte nei confronti di questi irresistibili dolcetti da aver chiamato la più giovane delle figlie, oggi attrice, Diva Muffin.

05_muffin_grana_padano_aperitivo.jpg

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l’informativa se vuoi saperne di più.
Maggiori informazioni