Cucina

La crema al mascarpone senza uova si può fare. Ecco come

Protagonista di tiramisù e tanti dolci natalizi, ma non solo, la crema al mascarpone è una delle farce più golose della cucina italiana. Un classico intramontabile che vi proponiamo in una versione un po’ più leggera: la crema al mascarpone senza uova. Perché sì, se molti si sono domandati se è possibile prepararla così, la risposta è assolutamente affermativa.

Mascarpone: pillole di storia

Prima di svelarvi il segreto di questa crema ecco qualche gustosa curiosità sull’ingrediente principale. Secondo alcuni il nome mascarpone deriverebbe da un fatto avvenuto durante la dominazione spagnola del ducato di Milano, nel 1500, ovvero dall’espressione di stupore di un nobile iberico che dopo averlo assaggiato, avrebbe detto: “Más que bueno!” (più che buono). Sarà solo una leggenda? Si narra inoltre che il mascarpone piacesse, e non poco, a Napoleone Bonaparte, che lo assaggiò nel 1796 a Lodi e, una volta tornato in Francia, lo richiese in più di un’occasione.

Crema al mascarpone senza uova

Ma arriviamo alla nostra semplicissima ricetta per realizzare in casa questa variante della classica crema di mascarpone. Servono pochi ingredienti:

· 250 grammi di mascarpone

· 250 ml di panna

· 3 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione

Primo step: montare la panna. Versatela in un contenitore capiente e montate fino a raggiungere la giusta consistenza (ma non esagerate, non deve diventare burro…). Quindi è il turno del mascarpone, da aggiungere alla ciotola con la panna. A seguire, lo zucchero a velo.

Per il passaggio successivo serve il frullatore, da azionare il minimo indispensabile per amalgamare bene il tutto. Consiglio finale: non aspettate tempo e mettete subito la crema in frigo, la tirerete fuori solo poco prima di utilizzarla.

Come utilizzare la crema al mascarpone senza uova?

  • In un bicchierino monoporzione, come semplice dolce al cucchiaio, accompagnato da pezzetti di frutta fresca o da palline di gelato.
  • Per accompagnare altri dolci: in questo caso l’abbinamento classico è con il Pandoro nel periodo natalizio. Ma perché non pensare anche a una focaccia pasquale?
  • Si può realizzare anche una torta al mascarpone alternando strati di crema e pan di spagna, terminando con una guarnizione di cacao o frutti di bosco.
  • E perché non una crostata, riempiendo di crema al mascarpone una base di pasta frolla, magari arricchendo il tutto con gocce di cioccolato?
  • Come ripieno per semplicissimi ed ultrarapidi dolcetti, preparati infornando per 10 minuti a 180° dei dischetti di pasta sfoglia.
  • E non dimentichiamoci naturalmente il tiramisù: preparato con la crema al mascarpone senza uova risulterà sicuramente più leggero, ma altrettanto goloso!

E dopo aver provato questa delizia, che ne direste di passare al latte condensato? Vi insegniamo come prepararlo in casa.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l’informativa se vuoi saperne di più.
Maggiori informazioni