Cucina Parmigiano Reggiano

Canestrini di Parmigiano con insalata: una deliziosa ricetta estiva

Quando arriva l’estate subentra sempre quella domanda quotidiana che vorresti non porti mai: “cosa mangiamo oggi?” Il caldo e la stanchezza tendono all’allontanamento dai fornelli con un conseguente crollo della fantasia ed un rischio autentico per un corretto apporto alimentare. In soccorso ecco una deliziosa ricetta a base di formaggio e verdura fresca: canestrini di Parmigiano con insalata.

Canestrini di Parmigiano con insalata

Si tratta di una ricetta molto valida quando si vuole puntare su facilità, freschezza, economia e, cosa non poco importante, eleganza e gusto per i vostri commensali. Infatti i canestrini (o cestini) di Parmigiano Reggiano si presentano già con un certo effetto scenico, e se ci aggiungete un’insalata condita, non sempre in maniera convenzionale, allora il successo è garantito. La forza del piatto è nella sua versatilità di abbinamento (l’insalata). La base resta invece salda e sicura (i canestrini di Parmigiano).

La ricetta

Si parte dunque sempre da qui. Per la preparazione di ogni cestino porre 15/20 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato o a la julienne in una padella antiaderente (potete ungerla con un po’ di burro od olio extravergine). Non appena inizieranno a formarsi delle bollicine ed i bordi risulteranno coloriti, togliete il fuoco, ed aspettate che la cialda sia abbastanza indurita da poter essere presa e posta su un supporto per darle una forma. Lasciatela riposare per circa 15 minuti, fino a che risulti completamente fredda. E rigida. Come variante, per dare carattere alla preparazione stessa, si può utilizzre un Parmigiano Reggiano stagionato 30 mesi.

Canestrini di Parmigiano al forno

Se preferite il procedimento via forno (microonde o tradizionale) dovete preparare dei piccoli quadrati di carta da forno di circa 20-25 cm per lato, dove posizionerete il cucchiaio di Parmigiano che poi stenderete per il diametro intero. Cuocete sempre con la stessa attenzione: pochi secondi nel microonde, 180° per pochi minuti nel forno. Tirate fuori quando i bordi cambiano colore, si ambrano. Poi, date loro la forma con molta delicatezza quando la cialda è ancora calda e malleabile, usando come stampo ciotoline o bicchieri capovolti.

L’insalata

Mentre lasciate raffreddare i canestrini, occupatevi dell’insalata. Meglio preferire verdure e frutta di stagione. Ma osate negli abbinamenti e nei condimenti se non volete restare troppo classici. Ecco alcuni esempi.

  • arancia, radicchio e noci
  • mele croccanti, radicchio e aceto balsamico
  • insalata di farro vongole e pachino
  • mini caprese
  • insalata russa
  • insalata di polpo
  • rucola e salmone
  • tonno olive e scorza di limone

Potete davvero sbizzarrirvi. Mangiare un’insalata fresca e salutare con un formaggio come il Parmigiano, formaggio DOP a pasta dura, ricco di proteine, vitamine, minerali e calcio, oltre a non appesantire, vi offrirà un ottimo alleato per ritrovare le energie, oltre a mantenere la linea senza rinunciare al gusto.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l’informativa se vuoi saperne di più.
Maggiori informazioni